Lingue

Implantologia

abstract: 

Intervenire sulle fondamenta e creare i presupposti per una dentatura sana, duratura e funzionale ritrovando la naturalezza persa del sorriso.

descrizione: 

Gli impianti hanno il compito di sostituire uno o più denti mancanti fino ad un’edentulia completa, servendo da sostegno per una protesi ad essi ancorata; in altre parole possiamo dire che l’impianto ha il compito di sostituire quella parte di dente non visibile che rappresenta il supporto del dente stesso, ovvero la radice: possiamo in effetti pensare all’impianto come ad una radice artificiale. Al fine di svolgere efficacemente la sua funzione è importante che questa sia sufficientemente dimensionata e correttamente posizionata. Per potere ottenere questi due risultati è necessario che il medico, al momento dell’inserimento degli impianti, utilizzi una tecnica chirurgica che gli consenta di inserire una “radice artificiale” di giuste dimensioni e nella posizione ideale per il sostegno della protesi che ad essa verrà ancorata. Questo non è spesso possibile con tutte le tecniche chirurgiche, infatti, là dove mancano i denti, l’osso si riassorbe e può non rimanerne a sufficienza per avere impianti di dimensione adeguata e nella  posizione utile.  Per questo si utilizza, là dove necessario, una tecnica di rigenerazione ossea: consente di riorganizzare le dimensioni e la forma dell’osso nella zona che dovrà accogliere gli impianti, aumentando  tridimensionalmente il suo intero volume. In questo modo la chirurgia risponde anche all’esigenza di ricreare un sito osseo ideale per l’inserimento degli impianti; solo in questo modo si creano i presupposti per una lunga durata del lavoro eseguito. I vantaggi dell’implantologia correttamente eseguita sono tantie si possono così riassumere:

è possibile realizzare una protesi fissa in parti della bocca dove non ci sono più denti di supporto utilizzando uno o più impianti come pilastri senza dovere ricorrere a protesi rimovibili;

possiamo sostituire un dente mancante fra due denti naturali senza doverli  ricoprire per sostenere un ponte: così risparmiati, i denti naturali avranno di certo una maggiore prospettiva di salute nel tempo;

I denti naturali non solo non vengono ridotti per essere ricoperti, ma le loro radici non vengono gravate dal carico masticatorio del dente aggiunto in quanto questo carico è sostenuto interamente dall’impianto;

Possiamo sostituire, o evitare di costruire, grandi protesi rimovibili o protesi totali realizzando protesi fisse interamente sopportate da impianti, aumentando il confort e, a volte, migliorando in maniera importante la qualità della vita del paziente.

 

medico di riferimento: